Gestionale studio dentistico online

0 Flares 0 Flares ×

Se da un lato è innegabile che la richiesta di assistenza dentistica ha visto una crescita esponenziale negli ultimi decenni, è altrettanto vero che questa attività si trova immersa in un contesto di forte e spietata concorrenza.
Si è d’accordo che gli elementi essenziali risiedano nella bravura e competenza del medico dentista, ma oggigiorno questi non sono più fattori sufficienti a garantire la sua sopravvivenza economica.

Oggi ogni professionista del settore dentale deve potersi avvalere non solo di un’indiscussa capacità individuale, ma anche di ottime attrezzature e di un puntuale software gestionale, meglio se online.
Perchè il risultato economico positivo non deriva solo dagli incassi, ma anche dall’ottimizzazione del denaro investito, dall’organizzazione del tempo del professionista e dall’aumento della soddisfazione della clientela.

Un buon gestionale per studio dentistico online deve fornire un servizio a 360°, sia nell’ottica del professionista che del fruitore (nuovo o storico che sia).
Deve, innanzitutto, fornire un’ampia panoramica riguardo ogni PAZIENTE.
Ogni qualvolta il professionista si accinga ad intervenire sulla dentatura di un cliente, deve avere a sua disposizione non solo la scheda anagrafica, ma anche l’anamnesi e la storia clinica di questo, al fine di evitare situazioni potenzialmente imbarazzanti.
Questo significa avere accesso non solo a dati ed elementi scritti, ma anche a fotografie digitali (acquisite attraverso le attrezzature dentistiche in uso) e figure create dal dentista in sede di visita.
Completa lo sguardo d’insieme anche la presenza della situazione amministrativa, dove il professionista può valutare in un attimo lo stato dei pagamenti, la presenza di eventuali insoluti, o la concessione di scontistiche dedicate.

La gestione dell’AGENDA degli APPUNTAMENTI è un altro elemento indispensabile per un gestionale studio dentistico online: se da una parte deve fornire una visualizzazione suddivisa per diversi momenti temporali (giorno/settimana/mese/anno), dall’altra deve coordinare anche la presenza di urgenze e imprevisti. Ecco che l’opzione di consultazione multipla diventa essenziale.

La gestione dei FORNITORI è un altro elemento essenziale per la sopravvivenza dell’attività dentistica.
Si sa infatti che la corretta gestione di acconti e pagamenti permette al professionista di amministrare al meglio le proprie finanze.
Il gestionale per studio dentistico deve restituire anagrafiche puntuali sui fornitori attivi, registrando costi e spese sostenuti per ognuno di essi.
Riportando statistiche e flussi di entrate ed uscite, sarà così possibile poter intervenire in maniera efficace in caso di situazioni potenzialmente critiche.

Infine un software gestionale deve essere un preciso intermediatore tra lo studio dentistico e lo studio commercialista che lo segue: impostando i dovuti parametri, deve restituire ai professionisti tutto il materiale richiesto per l’espletamento economico e fiscale dell’attività dentistica.

Ecco che deve costruire un resoconto giornaliero di entrate ed uscite, riportare gli incassi considerando gli acconti, i pagamenti con denaro contante o digitale e gli eventuali insoluti.

In base al documento che si deve fornire al cliente, deve creare lo schema per elaborare un preventivo, compilare una fattura o stilare un preavviso di essa.
É inoltre essenziale che incroci i dati derivanti dalle fatture ricevute ed emesse per poter redigere una proiezione di liquidazione IVA.
Il tutto deve essere esportabile per la conseguente elaborazione presso lo Studio Commercialista.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- 0 Flares ×